cala la pasta

Inserito on 3 luglio, 2014 | 1 commento

cala la pasta

“Allora anche quest’anno eri a Vico e non sei venuta a trovarmi…vieni che chiamiamo Gennaro (Esposito n.d.r). Ciao Gennaro, sono Giovanni, sono qui al Solito Posto di Bogliasco…Serenella era alla Festa, te la passo così vi salutate”. E così io e Gennaro Esposito, grande Chef che indossa tutto il calore della gente del Sud, ci siamo parlati, l’ho ancora ringraziato per l’invito alla festa “Come stai Serenella” io “Bene e tu Gennaro? Il tuo bimbetto bellissimo cresce? Ciao e buon lavoro”. Bello e inaspettato. Lui, il mio graditissimo ospite, è Giovanni Assante, ovvero il Sig. Gerardo di Nola: parliamo di Gragnano e di semola e di pasta, di quella seria, quella che scricchiola sotto i denti e non scuoce – quasi – mai. Cena da noi, me l’ha portato Stefano Fontanesi executive chef a Costa, mio cliente e “sostenitore” in tempi così avari per la cucina d’autore. Grande persona il Sig. Giovanni, è arrivato con due pacchi di pasta “assaggia e vedrai, bella scoperta il tuo ristorante” riparte sul tardi dopo una lunga chiaccherata portando con sè una bottiglia di olio Dinoabbo “tu assaggia questo Giovanni, c’è tutta la Liguria dentro!”. Grande serata, grande compagnia, grazie Stefano e Giovanni, ed ora caliamo la pasta, mezzi paccheri Gerardo di Nola ovviamente, mica “pizza e fichi”! :-)

eccoli: Giovanni Assante (a sinistra) e Stefano Fontanesi (a destra)

Ed ecco una foto di Festa a Vico, con tanto di street food “focaccia ligure, brandacujun e cipolla rossa di Tropea in agrodolce.

La foto è di Daniela e Massimo All’Assaggio. andate a visitare il loro bellissimo blog!

A presto, Serenella


Un commento

  1. 7-23-2015

    Brava Serenella, sono tuo sostenitore perché nei tuoi piatti si gusta, sempre, la passione per il duro mestiere………che è il nostro

    GRAZIE

Lascia un commento