Fontanafredda, marzo 2011

Inserito on 17 marzo, 2012 | 0 commenti

Fontanafredda, marzo 2011

Quando arrivò la lettera di convocazione firmata “Eataly/Fontanafredda Mirafiore”, pensammo ad uno scherzo, magari la solita trovata pubblicitaria: noi a rappresentare la Liguria in occasione dei festeggiamenti per il 150° dell’Unità d’Italia? Invece era vero e, proprio a metà marzo 2011, eravamo a cucinare ad Eataly Torino e poi a Fontanafredda, in quella che fu la cucina del grande Cesare Giaccone. Strizza veramente tanta, era la nostra prima trasferta: ad Eataly cucinammo per 80 persone, pieno di giornalisti, che emozione e …che fatica!!! 30 kg di pesce da pulire per un totale di 5 portate più tre finger food, dal mattino alla sera, per noi abituati ai nostri 24 coperti fu un’impresa veramente ciclopica. Ma tutto filò liscio, e ci ritrovammo nel prosieguo della settimana a Fontanafredda…30-35 coperti al massimo, praticamente una passeggiata! Io, Alessandro, ovviamente la mia Michela, con in più il prezioso aiuto di Marco, oggi cuoco ad Eataly Genova. Io a cucinare in mezzo alla sala del ristorante, una splendida Molteni rossa a disposizione…mi sono divertita, ci siamo divertiti, ci ha aiutati a crescere professionalmente, abbiamo conosciuto persone splendide e disponibili che hanno reso il nostro lavoro una bella vacanza. Ci stavo pensando oggi, con un pizzico di nostalgia, come spesso accade con le  cose belle.

Serenella


Lascia un commento