macaron tu mi provochi…

Inserito on 10 aprile, 2012 | 2 commenti

macaron tu mi provochi…

Non li amo particolarmente, ma trovo assolutamente divertente prepararli, così colorati, così invitanti! Sono i macarons, una sorta di amaretto francese, unici ed inimitabili quelli del grande Pierre Hermé. Semplici gli ingredienti, ovvero albume, zucchero a velo, mandorle, apparentemente semplice la preparazione ma…non tutti i macarons vengono col tipico collarino! Cruciale il “macaronage”, ovvero il momento in cui si mescolano meringa e composto di mandorle, importante anche il riposo prima di infornarli – il croutage -, veloce il passaggio in forno a 140-150°. Meglio se stazionano in frigorifero per qualche ora, bellissimo colorarli in mille modi e sbocconcellarli distrattamente…macaron tu mi provochi…ed io te magno!!!

Serenella

i macarons fragola e cioccolato che ho preparato per Pasqua…sono andati a ruba!!!

Ecco la ricetta:

gr 300 di polvere di mandorle da mescolare con gr 300 di zucchero a velo e da unire a gr 110 di albume

gr 300 di zucchero semolato da cuocere a 110° con gr 100 di acqua

versare lo sciroppo di zucchero ottenuto su gr 110 di albume reso schiumoso con gr 30 di zucchero semolato fino ad ottenere una meringa soffice

mescolare la massa di mandorla ed albume con la meringa montata, formare i macarons, lasciarli riposare a temperatura ambiente (croutage) e cuocere a 140-150° per 12/15 minuti. Farcire con ganache a piacimento. Buon divertimento!!!


2 Commenti

  1. 4-24-2012

    Cara Serenella, non vedo l’ora di provarli i tuoi macarons!
    Da grande divoratore di Hermè e Ladurèe non sarà facile confrontarli, ma tu sai stupire i tuoi aficionados e allora ti propongo questa sfida :)

    m.

    • 4-26-2012

      Come ho scritto farli è troppo divertente! Non sono nemmeno in carta, sono stati un semplice omaggio ai miei ospiti al pari di altre “cosette” che mi diverto a sperimentare! Adoro quelli di Hermè…ma non posso competere! :-) A presto
      Serenella

Lascia un commento